Anton S. LaVey – La Bibbia Satanica

Anton S. LaVey - La Bibbia Satanica

"Questo libro è stato scritto perché, salvo pochissime eccezioni, ogni losco segreto e ogni grande lavoro riguardo la magia, altro non sono che frodi".


Ecco come inizia quest'opera pubblicata per la prima volta in America nel 1969 e finalmente arrivata alla prima traduzione in Italia. "La Bibbia Satanica" è un libro estremamente controverso, osteggiato, addirittura temuto, eppure nel corso di quasi quattro decenni attorno a poco più di 200 pagine si è costruito un vero e proprio culto fatto di commenti, interpretazioni e addirittura traduzioni amatoriali.


La religione che questa bibbia si propone di fondare è il culto dell'uomo come unico dio e quindi il libro va letto per interpretare da un'angolazione insolita l'individualismo imperante al giorno d'oggi. Il Diavolo diventa simbolo di ribellione assoluta, antimoralismo, edonismo, nonché modello per la ricerca della ricchezza e soprattutto del piacere personale.


La Bibbia Satanica è un'autentica pietra miliare per lo sviluppo del nostro immaginario.


E comunque – a dispetto di tutti i suoi detrattori – il testo non insegna a preparare sacrifici di vergini, né tantomeno a evocare demoni, piuttosto si propone come un breviario rivolto a chi desidera impostare la propria vita sul culto dell'individualismo.

FREE DOWNLOAD

Send download link to:

Cosa ne pensi?